Recettore mineralcorticoide e organo adiposo: implicazioni cliniche e terapeutiche

Massimiliano Caprio, Marco Infante, Andrea Armani, Andrea Lenzi, Andrea Fabbri

Research output: Contribution to journalArticle

Abstract

Il recettore mineralcorticoide (MR) è stato recentemente identificato in diversi tessuti extra-renali, tra cui il tessuto adiposo, ove svolge funzioni importanti nel controllo della funzione adipocitaria. L’espressione di MR a livello del tessuto adiposo è più elevata nell’obesità ; ciò suggerisce che la sua eccessiva attivazione determina un’alterazione della funzione dell’adipocita. Questo articolo discute le possibili applicazioni degli antagonisti di MR nell’obesità e nelle sue complicanze metaboliche.
Original languageUndefined/Unknown
Pages (from-to)73-77
Number of pages5
JournalL'Endocrinologo
Volume17
Issue number2
DOIs
Publication statusPublished - 2016

Cite this

Recettore mineralcorticoide e organo adiposo: implicazioni cliniche e terapeutiche. / Caprio, Massimiliano; Infante, Marco; Armani, Andrea; Lenzi, Andrea; Fabbri, Andrea.

In: L'Endocrinologo, Vol. 17, No. 2, 2016, p. 73-77.

Research output: Contribution to journalArticle

Caprio, Massimiliano ; Infante, Marco ; Armani, Andrea ; Lenzi, Andrea ; Fabbri, Andrea. / Recettore mineralcorticoide e organo adiposo: implicazioni cliniche e terapeutiche. In: L'Endocrinologo. 2016 ; Vol. 17, No. 2. pp. 73-77.
@article{7d8fd7becedf4998b242be9f2ae425e3,
title = "Recettore mineralcorticoide e organo adiposo: implicazioni cliniche e terapeutiche",
abstract = "Il recettore mineralcorticoide (MR) {\~A}¨ stato recentemente identificato in diversi tessuti extra-renali, tra cui il tessuto adiposo, ove svolge funzioni importanti nel controllo della funzione adipocitaria. L{\^a}€™espressione di MR a livello del tessuto adiposo {\~A}¨ pi{\~A}¹ elevata nell{\^a}€™obesit{\~A} ; ci{\~A}² suggerisce che la sua eccessiva attivazione determina un{\^a}€™alterazione della funzione dell{\^a}€™adipocita. Questo articolo discute le possibili applicazioni degli antagonisti di MR nell{\^a}€™obesit{\~A} e nelle sue complicanze metaboliche.",
author = "Massimiliano Caprio and Marco Infante and Andrea Armani and Andrea Lenzi and Andrea Fabbri",
note = "ID: Caprio2016",
year = "2016",
doi = "10.1007/s40619-016-0179-9",
language = "Non definita",
volume = "17",
pages = "73--77",
journal = "L'Endocrinologo",
issn = "1590-170X",
number = "2",

}

TY - JOUR

T1 - Recettore mineralcorticoide e organo adiposo: implicazioni cliniche e terapeutiche

AU - Caprio, Massimiliano

AU - Infante, Marco

AU - Armani, Andrea

AU - Lenzi, Andrea

AU - Fabbri, Andrea

N1 - ID: Caprio2016

PY - 2016

Y1 - 2016

N2 - Il recettore mineralcorticoide (MR) è stato recentemente identificato in diversi tessuti extra-renali, tra cui il tessuto adiposo, ove svolge funzioni importanti nel controllo della funzione adipocitaria. L’espressione di MR a livello del tessuto adiposo è più elevata nell’obesità ; ciò suggerisce che la sua eccessiva attivazione determina un’alterazione della funzione dell’adipocita. Questo articolo discute le possibili applicazioni degli antagonisti di MR nell’obesità e nelle sue complicanze metaboliche.

AB - Il recettore mineralcorticoide (MR) è stato recentemente identificato in diversi tessuti extra-renali, tra cui il tessuto adiposo, ove svolge funzioni importanti nel controllo della funzione adipocitaria. L’espressione di MR a livello del tessuto adiposo è più elevata nell’obesità ; ciò suggerisce che la sua eccessiva attivazione determina un’alterazione della funzione dell’adipocita. Questo articolo discute le possibili applicazioni degli antagonisti di MR nell’obesità e nelle sue complicanze metaboliche.

U2 - 10.1007/s40619-016-0179-9

DO - 10.1007/s40619-016-0179-9

M3 - Articolo

VL - 17

SP - 73

EP - 77

JO - L'Endocrinologo

JF - L'Endocrinologo

SN - 1590-170X

IS - 2

ER -