Studio crossover doppio cieco sugli effetti della L-Acetilcarnitina sui tempi di reazione in pazienti con insufficienza cerebrovascolare

A. Arrigo, E. Ciano, R. Casale, M. Buoncuore

Research output: Contribution to journalArticle

Abstract

L'osservazione clinica di un'azione benefica della L-Acetilcarnitina (L-Ac) sul recupero funzionale di pazienti colpiti da apoplessia, ci ha suggerito di indagare tali effetti in dettaglio a di quantificare l'efficacia del farmaco attraverso una serie di test. Abbiamo perciò valutato la memoria verbale e numerica, la performance non verbale, i tempi di reazione (scelta semplice e multiple) e l'EEG computerizzato In 12 soggetti in fase di trattamento riabilltativo per colpo apoplettico. Sono stati somministrati cicli casuali di terapia con 1500 mg di L-Ac e con placebo della durata di quattro settimane, secondo un progetto doppio cleco crossover. Il farmaco è risultato significativamente plù attivo del placebo nei test di memoria e di performance non verbale. Inoltre i tempi di reazione si sono significativamente ridotti rispetto al controlli.

Original languageEnglish
Pages (from-to)57-63
Number of pages7
JournalClinical Trials Journal
Volume25
Issue numberSUPPL. 1
Publication statusPublished - 1988

Fingerprint

Placebos
Talus
Electroencephalography

Keywords

  • colpo apoplettico
  • L-Acetilcarnitina
  • tempi di reazione
  • terapia riabilitativa

ASJC Scopus subject areas

  • Pharmacology (medical)

Cite this

Studio crossover doppio cieco sugli effetti della L-Acetilcarnitina sui tempi di reazione in pazienti con insufficienza cerebrovascolare. / Arrigo, A.; Ciano, E.; Casale, R.; Buoncuore, M.

In: Clinical Trials Journal, Vol. 25, No. SUPPL. 1, 1988, p. 57-63.

Research output: Contribution to journalArticle

@article{ada72942dcdb4b97943dc86c3ccd3e18,
title = "Studio crossover doppio cieco sugli effetti della L-Acetilcarnitina sui tempi di reazione in pazienti con insufficienza cerebrovascolare",
abstract = "L'osservazione clinica di un'azione benefica della L-Acetilcarnitina (L-Ac) sul recupero funzionale di pazienti colpiti da apoplessia, ci ha suggerito di indagare tali effetti in dettaglio a di quantificare l'efficacia del farmaco attraverso una serie di test. Abbiamo perci{\`o} valutato la memoria verbale e numerica, la performance non verbale, i tempi di reazione (scelta semplice e multiple) e l'EEG computerizzato In 12 soggetti in fase di trattamento riabilltativo per colpo apoplettico. Sono stati somministrati cicli casuali di terapia con 1500 mg di L-Ac e con placebo della durata di quattro settimane, secondo un progetto doppio cleco crossover. Il farmaco {\`e} risultato significativamente pl{\`u} attivo del placebo nei test di memoria e di performance non verbale. Inoltre i tempi di reazione si sono significativamente ridotti rispetto al controlli.",
keywords = "colpo apoplettico, L-Acetilcarnitina, tempi di reazione, terapia riabilitativa",
author = "A. Arrigo and E. Ciano and R. Casale and M. Buoncuore",
year = "1988",
language = "English",
volume = "25",
pages = "57--63",
journal = "Clinical Trials Journal",
issn = "0009-9325",
publisher = "Elsevier BV",
number = "SUPPL. 1",

}

TY - JOUR

T1 - Studio crossover doppio cieco sugli effetti della L-Acetilcarnitina sui tempi di reazione in pazienti con insufficienza cerebrovascolare

AU - Arrigo, A.

AU - Ciano, E.

AU - Casale, R.

AU - Buoncuore, M.

PY - 1988

Y1 - 1988

N2 - L'osservazione clinica di un'azione benefica della L-Acetilcarnitina (L-Ac) sul recupero funzionale di pazienti colpiti da apoplessia, ci ha suggerito di indagare tali effetti in dettaglio a di quantificare l'efficacia del farmaco attraverso una serie di test. Abbiamo perciò valutato la memoria verbale e numerica, la performance non verbale, i tempi di reazione (scelta semplice e multiple) e l'EEG computerizzato In 12 soggetti in fase di trattamento riabilltativo per colpo apoplettico. Sono stati somministrati cicli casuali di terapia con 1500 mg di L-Ac e con placebo della durata di quattro settimane, secondo un progetto doppio cleco crossover. Il farmaco è risultato significativamente plù attivo del placebo nei test di memoria e di performance non verbale. Inoltre i tempi di reazione si sono significativamente ridotti rispetto al controlli.

AB - L'osservazione clinica di un'azione benefica della L-Acetilcarnitina (L-Ac) sul recupero funzionale di pazienti colpiti da apoplessia, ci ha suggerito di indagare tali effetti in dettaglio a di quantificare l'efficacia del farmaco attraverso una serie di test. Abbiamo perciò valutato la memoria verbale e numerica, la performance non verbale, i tempi di reazione (scelta semplice e multiple) e l'EEG computerizzato In 12 soggetti in fase di trattamento riabilltativo per colpo apoplettico. Sono stati somministrati cicli casuali di terapia con 1500 mg di L-Ac e con placebo della durata di quattro settimane, secondo un progetto doppio cleco crossover. Il farmaco è risultato significativamente plù attivo del placebo nei test di memoria e di performance non verbale. Inoltre i tempi di reazione si sono significativamente ridotti rispetto al controlli.

KW - colpo apoplettico

KW - L-Acetilcarnitina

KW - tempi di reazione

KW - terapia riabilitativa

UR - http://www.scopus.com/inward/record.url?scp=45549116109&partnerID=8YFLogxK

UR - http://www.scopus.com/inward/citedby.url?scp=45549116109&partnerID=8YFLogxK

M3 - Article

VL - 25

SP - 57

EP - 63

JO - Clinical Trials Journal

JF - Clinical Trials Journal

SN - 0009-9325

IS - SUPPL. 1

ER -