Thyroid nodules in acromegaly

The role of elastography

M. Andrioli, M. Scacchi, C. Carzaniga, G. Vitale, M. Moro, L. Poggi, L. M. Fatti, F. Cavagnini

Research output: Contribution to journalArticle

8 Citations (Scopus)

Abstract

Introduction: Ultrasound elastography (US-E) is a helpful tool for the diagnosis of thyroid cancer. In acromegaly, multinodular goiter is a common occurrence while the prevalence of thyroid cancer is still matter of debate. Our aims were to evaluate thyroid nodules in acromegaly and to assess the accuracy of US-E in providing information on their nature (benign vs. malignant) using cytological analysis as a reference. Materials and methods: US-E was performed in 25 patients with acromegaly (active in 10 cases, medically controlled in 8, and cured by pituitary surgery in 7), each of whom had at least one solid thyroid nodule. A total of 90 nodules were classified according to the elastography scores (ES): ES1 and ES2 for soft nodules, ES3 and ES4 for an elastic lesions. FNAC was performed in 78.6% of the ES 4 lesions and 54.1% of the ES 3 nodules. Results: Fourteen of the 90 nodules (15.5%) displayed an ES of 1, 25 (27.7%) an ES of 2, 37 (41.3%) an ES of 3, and 14 (15.5%) an ES of 4. The prevalence of hard nodules in patients with active acromegaly (68.9%) was greater than that observed in patients with cured (44.4%) or controlled (52.5%) acromegaly. The prevalence of hard nodules in the total series (56.7%) was higher than that reported in nonacromegalic goitrous subjects. All thyroid nodules subjected to FNAC were negative for malignant cells and follicular lesions. Discussion: Acromegaly (particularly active forms) is associated with a high prevalence of stiff thyroid nodules that exceeds that observed in nonacromegalic patients with goiters (33.7%). However, these nodules were never malignant at cytology, and their firmness is probably due to fibrosis. US-E therefore appears to be of limited value for the diagnosis of thyroid cancer in patients with acromegaly. Introduzione: L'elastosonografia (US-E) è un utile strumento per la diagnosi del carcinoma tiroideo. Se nell'acromegalia lo struma multinodulare ha un'elevata prevalenza, ancora non vi è accordo sulla possibilità di un'aumentata prevalenza delle neoplasie maligne tiroidee. Obiettivi dello studio sono stati: a) valutare i noduli tiroidei nell'acromegalia con l'US-E; b) stabilire l'accuratezza di questa tecnica nel fornire informazioni sulla loro natura, usando l'esame citologico come parametro di riferimento. Materiali e metodi: L'US-E è stata eseguita in 25 pazienti acromegalici (7 guariti dalla chirurgia ipofisaria, 8 controllati dalla terapia medica, 10 con patologia attiva) che presentavano almeno un nodulo solido. Un totale di 90 noduli sono stati classificati secondo un punteggio elastosonografico (ES) in quattro classi di durezza: ES1 e ES2 per i noduli più elastici, ES3 e ES4 per quelli più duri. L'agoaspirato (FNAC) è stato effettuato nel 78.6% dei noduli ES 4 e nel 54,1% dei noduli ES 3. Risultati: Dei 90 noduli, 14 (15,5%) mostravano un ES 1, 25 (27,7%) un ES 2, 37 (41,3%) un ES 3 e 14 (15,5%) un ES 4. La prevalenza di noduli duri nei pazienti con acromegalia attiva (68,9%) era maggiore di quella osservata nei pazienti guariti (44,4%) e nei pazienti controllati (52,5%). Nell'intera popolazione di acromegalici la prevalenza di noduli duri (56,7%) era maggiore di quella riportata dalla letteratura nei pazienti non acromegalici con struma multinodulare (33,7%). Tutti i noduli sottoposti a FNAC sono risultati negativi per cellule tumorali maligne o per sospetta malignità. Discussione: Questo studio ha dimostrato un'elevata prevalenza di noduli duri nell'acromegalia, soprattutto nei pazienti con patologia attiva. Tale prevalenza è maggiore di quella riportata in letteratura nei pazienti non acromegalici con patologia nodulare tiroidea. Questi noduli, tuttavia, non sono risultati maligni all'esame citologico e potrebbero essere di natura fibrosa. In conclusione, l'US-E sembra essere uno strumento di valore limitato nella diagnosi del tumore della tiroide nell'acromegalia.

Original languageEnglish
Pages (from-to)90-97
Number of pages8
JournalJournal of Ultrasound
Volume13
Issue number3
DOIs
Publication statusPublished - Sep 2010

Fingerprint

Elasticity Imaging Techniques
Thyroid Nodule
Acromegaly
Goiter
Thyroid Neoplasms

Keywords

  • Acromegaly
  • Elastography
  • Fibrosis
  • Thyroid nodule

ASJC Scopus subject areas

  • Radiology Nuclear Medicine and imaging
  • Internal Medicine

Cite this

Thyroid nodules in acromegaly : The role of elastography. / Andrioli, M.; Scacchi, M.; Carzaniga, C.; Vitale, G.; Moro, M.; Poggi, L.; Fatti, L. M.; Cavagnini, F.

In: Journal of Ultrasound, Vol. 13, No. 3, 09.2010, p. 90-97.

Research output: Contribution to journalArticle

Andrioli, M. ; Scacchi, M. ; Carzaniga, C. ; Vitale, G. ; Moro, M. ; Poggi, L. ; Fatti, L. M. ; Cavagnini, F. / Thyroid nodules in acromegaly : The role of elastography. In: Journal of Ultrasound. 2010 ; Vol. 13, No. 3. pp. 90-97.
@article{3f7ff152205f4b7f8dba83e37b85e9c0,
title = "Thyroid nodules in acromegaly: The role of elastography",
abstract = "Introduction: Ultrasound elastography (US-E) is a helpful tool for the diagnosis of thyroid cancer. In acromegaly, multinodular goiter is a common occurrence while the prevalence of thyroid cancer is still matter of debate. Our aims were to evaluate thyroid nodules in acromegaly and to assess the accuracy of US-E in providing information on their nature (benign vs. malignant) using cytological analysis as a reference. Materials and methods: US-E was performed in 25 patients with acromegaly (active in 10 cases, medically controlled in 8, and cured by pituitary surgery in 7), each of whom had at least one solid thyroid nodule. A total of 90 nodules were classified according to the elastography scores (ES): ES1 and ES2 for soft nodules, ES3 and ES4 for an elastic lesions. FNAC was performed in 78.6{\%} of the ES 4 lesions and 54.1{\%} of the ES 3 nodules. Results: Fourteen of the 90 nodules (15.5{\%}) displayed an ES of 1, 25 (27.7{\%}) an ES of 2, 37 (41.3{\%}) an ES of 3, and 14 (15.5{\%}) an ES of 4. The prevalence of hard nodules in patients with active acromegaly (68.9{\%}) was greater than that observed in patients with cured (44.4{\%}) or controlled (52.5{\%}) acromegaly. The prevalence of hard nodules in the total series (56.7{\%}) was higher than that reported in nonacromegalic goitrous subjects. All thyroid nodules subjected to FNAC were negative for malignant cells and follicular lesions. Discussion: Acromegaly (particularly active forms) is associated with a high prevalence of stiff thyroid nodules that exceeds that observed in nonacromegalic patients with goiters (33.7{\%}). However, these nodules were never malignant at cytology, and their firmness is probably due to fibrosis. US-E therefore appears to be of limited value for the diagnosis of thyroid cancer in patients with acromegaly. Introduzione: L'elastosonografia (US-E) {\`e} un utile strumento per la diagnosi del carcinoma tiroideo. Se nell'acromegalia lo struma multinodulare ha un'elevata prevalenza, ancora non vi {\`e} accordo sulla possibilit{\`a} di un'aumentata prevalenza delle neoplasie maligne tiroidee. Obiettivi dello studio sono stati: a) valutare i noduli tiroidei nell'acromegalia con l'US-E; b) stabilire l'accuratezza di questa tecnica nel fornire informazioni sulla loro natura, usando l'esame citologico come parametro di riferimento. Materiali e metodi: L'US-E {\`e} stata eseguita in 25 pazienti acromegalici (7 guariti dalla chirurgia ipofisaria, 8 controllati dalla terapia medica, 10 con patologia attiva) che presentavano almeno un nodulo solido. Un totale di 90 noduli sono stati classificati secondo un punteggio elastosonografico (ES) in quattro classi di durezza: ES1 e ES2 per i noduli pi{\`u} elastici, ES3 e ES4 per quelli pi{\`u} duri. L'agoaspirato (FNAC) {\`e} stato effettuato nel 78.6{\%} dei noduli ES 4 e nel 54,1{\%} dei noduli ES 3. Risultati: Dei 90 noduli, 14 (15,5{\%}) mostravano un ES 1, 25 (27,7{\%}) un ES 2, 37 (41,3{\%}) un ES 3 e 14 (15,5{\%}) un ES 4. La prevalenza di noduli duri nei pazienti con acromegalia attiva (68,9{\%}) era maggiore di quella osservata nei pazienti guariti (44,4{\%}) e nei pazienti controllati (52,5{\%}). Nell'intera popolazione di acromegalici la prevalenza di noduli duri (56,7{\%}) era maggiore di quella riportata dalla letteratura nei pazienti non acromegalici con struma multinodulare (33,7{\%}). Tutti i noduli sottoposti a FNAC sono risultati negativi per cellule tumorali maligne o per sospetta malignit{\`a}. Discussione: Questo studio ha dimostrato un'elevata prevalenza di noduli duri nell'acromegalia, soprattutto nei pazienti con patologia attiva. Tale prevalenza {\`e} maggiore di quella riportata in letteratura nei pazienti non acromegalici con patologia nodulare tiroidea. Questi noduli, tuttavia, non sono risultati maligni all'esame citologico e potrebbero essere di natura fibrosa. In conclusione, l'US-E sembra essere uno strumento di valore limitato nella diagnosi del tumore della tiroide nell'acromegalia.",
keywords = "Acromegaly, Elastography, Fibrosis, Thyroid nodule",
author = "M. Andrioli and M. Scacchi and C. Carzaniga and G. Vitale and M. Moro and L. Poggi and Fatti, {L. M.} and F. Cavagnini",
year = "2010",
month = "9",
doi = "10.1016/j.jus.2010.09.008",
language = "English",
volume = "13",
pages = "90--97",
journal = "Journal of Ultrasound",
issn = "1971-3495",
publisher = "Elsevier Masson SAS",
number = "3",

}

TY - JOUR

T1 - Thyroid nodules in acromegaly

T2 - The role of elastography

AU - Andrioli, M.

AU - Scacchi, M.

AU - Carzaniga, C.

AU - Vitale, G.

AU - Moro, M.

AU - Poggi, L.

AU - Fatti, L. M.

AU - Cavagnini, F.

PY - 2010/9

Y1 - 2010/9

N2 - Introduction: Ultrasound elastography (US-E) is a helpful tool for the diagnosis of thyroid cancer. In acromegaly, multinodular goiter is a common occurrence while the prevalence of thyroid cancer is still matter of debate. Our aims were to evaluate thyroid nodules in acromegaly and to assess the accuracy of US-E in providing information on their nature (benign vs. malignant) using cytological analysis as a reference. Materials and methods: US-E was performed in 25 patients with acromegaly (active in 10 cases, medically controlled in 8, and cured by pituitary surgery in 7), each of whom had at least one solid thyroid nodule. A total of 90 nodules were classified according to the elastography scores (ES): ES1 and ES2 for soft nodules, ES3 and ES4 for an elastic lesions. FNAC was performed in 78.6% of the ES 4 lesions and 54.1% of the ES 3 nodules. Results: Fourteen of the 90 nodules (15.5%) displayed an ES of 1, 25 (27.7%) an ES of 2, 37 (41.3%) an ES of 3, and 14 (15.5%) an ES of 4. The prevalence of hard nodules in patients with active acromegaly (68.9%) was greater than that observed in patients with cured (44.4%) or controlled (52.5%) acromegaly. The prevalence of hard nodules in the total series (56.7%) was higher than that reported in nonacromegalic goitrous subjects. All thyroid nodules subjected to FNAC were negative for malignant cells and follicular lesions. Discussion: Acromegaly (particularly active forms) is associated with a high prevalence of stiff thyroid nodules that exceeds that observed in nonacromegalic patients with goiters (33.7%). However, these nodules were never malignant at cytology, and their firmness is probably due to fibrosis. US-E therefore appears to be of limited value for the diagnosis of thyroid cancer in patients with acromegaly. Introduzione: L'elastosonografia (US-E) è un utile strumento per la diagnosi del carcinoma tiroideo. Se nell'acromegalia lo struma multinodulare ha un'elevata prevalenza, ancora non vi è accordo sulla possibilità di un'aumentata prevalenza delle neoplasie maligne tiroidee. Obiettivi dello studio sono stati: a) valutare i noduli tiroidei nell'acromegalia con l'US-E; b) stabilire l'accuratezza di questa tecnica nel fornire informazioni sulla loro natura, usando l'esame citologico come parametro di riferimento. Materiali e metodi: L'US-E è stata eseguita in 25 pazienti acromegalici (7 guariti dalla chirurgia ipofisaria, 8 controllati dalla terapia medica, 10 con patologia attiva) che presentavano almeno un nodulo solido. Un totale di 90 noduli sono stati classificati secondo un punteggio elastosonografico (ES) in quattro classi di durezza: ES1 e ES2 per i noduli più elastici, ES3 e ES4 per quelli più duri. L'agoaspirato (FNAC) è stato effettuato nel 78.6% dei noduli ES 4 e nel 54,1% dei noduli ES 3. Risultati: Dei 90 noduli, 14 (15,5%) mostravano un ES 1, 25 (27,7%) un ES 2, 37 (41,3%) un ES 3 e 14 (15,5%) un ES 4. La prevalenza di noduli duri nei pazienti con acromegalia attiva (68,9%) era maggiore di quella osservata nei pazienti guariti (44,4%) e nei pazienti controllati (52,5%). Nell'intera popolazione di acromegalici la prevalenza di noduli duri (56,7%) era maggiore di quella riportata dalla letteratura nei pazienti non acromegalici con struma multinodulare (33,7%). Tutti i noduli sottoposti a FNAC sono risultati negativi per cellule tumorali maligne o per sospetta malignità. Discussione: Questo studio ha dimostrato un'elevata prevalenza di noduli duri nell'acromegalia, soprattutto nei pazienti con patologia attiva. Tale prevalenza è maggiore di quella riportata in letteratura nei pazienti non acromegalici con patologia nodulare tiroidea. Questi noduli, tuttavia, non sono risultati maligni all'esame citologico e potrebbero essere di natura fibrosa. In conclusione, l'US-E sembra essere uno strumento di valore limitato nella diagnosi del tumore della tiroide nell'acromegalia.

AB - Introduction: Ultrasound elastography (US-E) is a helpful tool for the diagnosis of thyroid cancer. In acromegaly, multinodular goiter is a common occurrence while the prevalence of thyroid cancer is still matter of debate. Our aims were to evaluate thyroid nodules in acromegaly and to assess the accuracy of US-E in providing information on their nature (benign vs. malignant) using cytological analysis as a reference. Materials and methods: US-E was performed in 25 patients with acromegaly (active in 10 cases, medically controlled in 8, and cured by pituitary surgery in 7), each of whom had at least one solid thyroid nodule. A total of 90 nodules were classified according to the elastography scores (ES): ES1 and ES2 for soft nodules, ES3 and ES4 for an elastic lesions. FNAC was performed in 78.6% of the ES 4 lesions and 54.1% of the ES 3 nodules. Results: Fourteen of the 90 nodules (15.5%) displayed an ES of 1, 25 (27.7%) an ES of 2, 37 (41.3%) an ES of 3, and 14 (15.5%) an ES of 4. The prevalence of hard nodules in patients with active acromegaly (68.9%) was greater than that observed in patients with cured (44.4%) or controlled (52.5%) acromegaly. The prevalence of hard nodules in the total series (56.7%) was higher than that reported in nonacromegalic goitrous subjects. All thyroid nodules subjected to FNAC were negative for malignant cells and follicular lesions. Discussion: Acromegaly (particularly active forms) is associated with a high prevalence of stiff thyroid nodules that exceeds that observed in nonacromegalic patients with goiters (33.7%). However, these nodules were never malignant at cytology, and their firmness is probably due to fibrosis. US-E therefore appears to be of limited value for the diagnosis of thyroid cancer in patients with acromegaly. Introduzione: L'elastosonografia (US-E) è un utile strumento per la diagnosi del carcinoma tiroideo. Se nell'acromegalia lo struma multinodulare ha un'elevata prevalenza, ancora non vi è accordo sulla possibilità di un'aumentata prevalenza delle neoplasie maligne tiroidee. Obiettivi dello studio sono stati: a) valutare i noduli tiroidei nell'acromegalia con l'US-E; b) stabilire l'accuratezza di questa tecnica nel fornire informazioni sulla loro natura, usando l'esame citologico come parametro di riferimento. Materiali e metodi: L'US-E è stata eseguita in 25 pazienti acromegalici (7 guariti dalla chirurgia ipofisaria, 8 controllati dalla terapia medica, 10 con patologia attiva) che presentavano almeno un nodulo solido. Un totale di 90 noduli sono stati classificati secondo un punteggio elastosonografico (ES) in quattro classi di durezza: ES1 e ES2 per i noduli più elastici, ES3 e ES4 per quelli più duri. L'agoaspirato (FNAC) è stato effettuato nel 78.6% dei noduli ES 4 e nel 54,1% dei noduli ES 3. Risultati: Dei 90 noduli, 14 (15,5%) mostravano un ES 1, 25 (27,7%) un ES 2, 37 (41,3%) un ES 3 e 14 (15,5%) un ES 4. La prevalenza di noduli duri nei pazienti con acromegalia attiva (68,9%) era maggiore di quella osservata nei pazienti guariti (44,4%) e nei pazienti controllati (52,5%). Nell'intera popolazione di acromegalici la prevalenza di noduli duri (56,7%) era maggiore di quella riportata dalla letteratura nei pazienti non acromegalici con struma multinodulare (33,7%). Tutti i noduli sottoposti a FNAC sono risultati negativi per cellule tumorali maligne o per sospetta malignità. Discussione: Questo studio ha dimostrato un'elevata prevalenza di noduli duri nell'acromegalia, soprattutto nei pazienti con patologia attiva. Tale prevalenza è maggiore di quella riportata in letteratura nei pazienti non acromegalici con patologia nodulare tiroidea. Questi noduli, tuttavia, non sono risultati maligni all'esame citologico e potrebbero essere di natura fibrosa. In conclusione, l'US-E sembra essere uno strumento di valore limitato nella diagnosi del tumore della tiroide nell'acromegalia.

KW - Acromegaly

KW - Elastography

KW - Fibrosis

KW - Thyroid nodule

UR - http://www.scopus.com/inward/record.url?scp=78149416674&partnerID=8YFLogxK

UR - http://www.scopus.com/inward/citedby.url?scp=78149416674&partnerID=8YFLogxK

U2 - 10.1016/j.jus.2010.09.008

DO - 10.1016/j.jus.2010.09.008

M3 - Article

VL - 13

SP - 90

EP - 97

JO - Journal of Ultrasound

JF - Journal of Ultrasound

SN - 1971-3495

IS - 3

ER -